Calcio

Candreva recupera Ma trova la fascia occupata

Guai a sbagliare. L’Inter non può più permettersi altri passi falsi. A 6 gare dalla fine, la Champions è ancora lì da agguantare. Ma serve un’inversione di marcia, già domani sera a San Siro contro il Cagliari, perché 2 punti nelle ultime 3 gare (e senza fare gol), 1,23 punti di media nelle ultime 14, non sono numeri che portano all’Europa dei grandi.
così in campo — Due buone notizie per Spalletti. La prima è che domani ritroverà Brozovic. Il croato, assente per squalifica contro l’Atalanta, riprenderà il volante del gioco. Con Vecino ancora alle prese con la pubalgia e Borja valero sotto ritmo, l’Inter ha bisogno delle sue geometrie. La seconda è che tornerà disponibile anche Candreva che ha ormai smaltito del tutto la botta alla caviglia accusata a Torino l’8 aprile scorso. Ma c’è un ma… perché probabilmente l’esterno romano rischia di non scendere in campo dal 1′. nuovo modulo — Eh sì, perché il nuovo assetto con la difesa a 3 (Skriniar, Miranda e D’Ambrosio) e Cancelo intoccabile sull’out di destra (il portoghese è stato uno dei migliori a Bergamo), potrebbe penalizzare proprio Candreva che troverebbe spazio solo al posto di uno tra Rafinha o Perisic oppure come esterno di sinistro (come Santon contro l’Atalanta).
curiosità — I precedenti tra Inter e Cagliari risultano favorevoli ai nerazzurri: 35 vittorie, 27 pareggi su 75 gare giocate. A San Siro poi, sono 21 le partite vinte sui sardi su 37 gare (9 pareggi), anche se nelle ultime 4 sfide in casa nerazzurra, il Cagliari ha vinto due volte (il 16 ottobre 2016: 1-2 e 28 settembre 2014: 1-4) e pareggiato 2 volte (23 febbraio 2014 1-1 e 18 novembre 2012: 2-2).
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le più lette

To Top