Volley

Colpo di Busto Arsizio Monza si arrende 3-2

monza-busto arsizio 2-3 (25-23, 18-25, 19-25, 25-21, 10-15) — Busto Arsizio si aggiudica un derby con la Saugella Monza mai così combattuto. Magistrale prova di Alessia Orro in regia. A Monza, che commette troppi errori in fasi delicate del match, non basta una sempre più ritrovata Edina Begic. Falasca parte con la diagonale Hancock-Ortolani, al centro Adams-Melandri, in banda Begic-Orthmann, libero Arcangeli. Mencarelli risponde con Orro-Grobelna, Bonifacio-Botezat, Gennari-Herbots, Leonardi. Nel primo set sono le brianzole a segnare il primo allungo, break di 4 punti e Monza avanti 12-9. Sull’asse Begic-Ortolani la Saugella vola (20-15). Nel finale Grobelna e Meijners confezionano il pareggio sul 23 (attacco dell’olandese), prima dello sprint monzese firmato Begic-Ortolani. Nel secondo set riparte con la quarta marcia Busto, Orro varia bene il gioco con Gennari e Grobelna sempre pronte in attacco, e un muro più efficace: break di 5 punti (8-13). Massimo vantaggio di 7 lunghezze (9-16 errore Orthmann), Busto domina in attacco e chiude il parziale. Anche nel terzo set è la formazione ospite a imprimere il proprio ritmo, mentre la Saugella commette troppi errori e nella seconda metà del parziale favorisce la fuga di Busto (13-20, errore Adams), ben orchestrata da Orro. Falasca cerca risposte dalla panchina chiamando Balboni in regia, Bianchini e Buijs in banda: l’olandese è protagonista nel break di 5 punti che riporta Monza in scia (19-21). Ma nel finale sugli scudi Meijners, la schiacciatrice ospite firma 2 attacchi e 1 ace decisivi. Sul 15 pari del quarto set con risultato aperto, Monza con Balboni in regia si affida ai muri di Devetag (dentro per Melandri) e gli attacchi di Begic, è la bosniaca a mettere a terra l’ultimo punto. Al tiebreak l’avvio deciso delle ospiti (0-4 muro Bonifacio su Ortolani) incanala il match sulla strada di Busto, con troppi errori della Saugella per sperare di aggiudicarsi il match.
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le più lette

To Top