Calcio

Coric in crescita: primo gol Ma la Roma valuta il prestito

Ha segnato, seppur in amichevole, il suo primo gol con la Roma, ma il futuro di Ante Coric è ancora da scrivere. Il centrocampista croato, ufficializzato lo scorso 28 maggio per 6 milioni di euro, finora non è mai stato impiegato da Di Francesco. L’esperienza non gli manca: tanto per fare un esempio, a 21 anni ha 17 presenze in Champions, mentre Lorenzo Pellegrini, di un anno più grande, è a 10. Ma per Di Francesco, fisicamente e tatticamente, deve ancora crescere, e allora non è escluso che a gennaio possa andare in prestito. Piace a parecchie società di Serie A, tra cui il Chievo, ma Monchi vuole pensarci bene e capire cosa sia meglio per lui e per l’investimento fatto dal club.

in amichevole — Intanto, ieri è stato uno dei protagonisti dell’amichevole vinta 3-2 dalla Roma contro la Lupa Roma di Marco Amelia. Non hanno partecipato De Rossi, Pastore e Kolarov (con la Spal dovrebbe essere al meglio solo il serbo), Coric invece ha giocato e segnato e poi, a fine partita, su Instagram ha scritto: “Sono contento per il primo gol con la Roma. Adesso devo continuare a lavorare”. Fino a gennaio lo farà a Trigoria, poi Monchi e Di Francesco decideranno, anche in base ai suoi progressi, cosa fare.
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le più lette

To Top