Calcio

Gattuso: "Paquetà mi piace Higuain? Non so se resta…"

Rino Gattuso festeggia l’inizio del 2019 con il passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia. Con la Samp sono stati necessari i supplementari al suo Milan, ma alla fine è arrivato il successo griffato dalla doppietta di Cutrone, entrato proprio dopo il 90′. “Sono stati bravi i ragazzi. Ci sono partite in cui si fa fatica. Oggi Cutrone e Conti ci hanno dato qualità. Sapevamo che non era facile giocare contro questa Sampdoria. Mi è piaciuta la difesa. È stata una partita gagliarda. Sono contento per come ho visto i ragazzi aiutarsi, è stata una prestazione positiva”.
paquetà — È stata anche la prima gara di Paquetà in rossonero: “Mi è piaciuto il secondo tempo, quando ha fatto vedere buoni inserimenti. Sa muoversi, è un brasiliano atipico perché è bravo nei movimenti. Sono contento per lui”.
pipita — Per un sudamericano che arriva, potrebbe essercene un altro in partenza. La Befana ha portato via le feste, non le voci sull’addio di Gonzalo Higuain al Milan. Per il momento il Pipita è ancora in rossonero e Gattuso è felice: “L’ho visto vivo, ha partecipato alla manovra e sbagliato pochissimo. Gli è mancato solo il gol. In questi giorni, se non lo avessi visto in condizione, non lo avrei fatto giocare. Con lui ho questo rapporto, ci diciamo le cose in faccia. C’è grande onestà. Quando un giocatore fa delle scelte, poi è anche difficile poter convincerlo del contrario. Uno ci prova. In questo momento è un giocatore del Milan, ce lo teniamo ben stretto. Non so cosa succederà. Ci diremo le cose in faccia e da lui voglio lo stesso atteggiamento, per ora non è mancato”.
supercoppa — Chiusura sulla prossima gara, che arriva già mercoledì e non è proprio una barzelletta. Il Milan si gioca la Supercoppa contro la super Juve di CR7: “Dobbiamo recuperare le energie, abbiamo un aereo privato e speriamo di ritrovare freschezza. La partita sarà importante, al di là del trofeo. Ci può aiutare a livello caratteriale e ci può cambiare a livello mentale”, chiude Ringhio.
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le più lette

To Top