Calcio

Genova si riscopre unita Samp-Genoa, cena insieme

“Felici e onorati di poter fare la nostra parte”: ieri sera la Sala dei Delfini dell’Acquario di Genova ha ospitato una Charity Dinner organizzata per celebrare i venti anni di vita di “Stelle nello Sport”, che punta anche quest’anno a raccogliere fondi per la Gigi Ghirotti, un’importante onlus genovese nata trentacinque anni fa che si occupa di terapia del dolore e cure palliative. Ospiti d’onore, tanti sportivi di varie discipline, ma ciò che ha fatto più felici i genovesi è stato il clima amichevole dei giocatori rossoblucerchiati, uniti per un nobile scopo a meno di un mese dalla stracittadina di ritorno.
ANIMA COMUNE — Palombo, ex capitano di lungo corso della Samp, s’è intrattenuto a parlare con il sempre sorridente Kouame, Zukanovic e Radovanovic si sono prestati a molte foto con Audero e Ramirez. Una serata che si è rivelata un autentico successo, visto che insieme alle molte iniziative collaterali già avvenute la raccolta fondi ha toccato quota 23 mila euro, e non è finita qui. Genoa e Samp hanno riscoperto finalmente un’anima comune. Criscito e Quagliarella, i due capitani, si stimano e si assomigliano in questa visione moderna del calcio in una città divisa tutto l’anno dal tifo. Erano fianco a fianco, nell’agosto scorso, nel giorno dei funerali delle vittime del ponte Morandi, e la stessa cosa avevano fatto i loro compagni. Nella notte del record eguagliato di Quagliarella in fatto di gol consecutivi, il Genoa ha dedicato a Fabio uno splendido tweet per condividerne la gioia. Da genovesi a… genovese. Detto senza retorica, una bella storia di sport.
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le più lette

To Top