Calcio

Immobile non salta il derby Milan, Bonucci mascherato Dubbio Mandzu per Allegri

I tifosi hanno ancora negli occhi l’eliminazione dell’Italia ma, per fortuna, è

tempo di ricominciare a pensare al campionato. E la Serie A ritorna con il Botto: sabato è tempo di big match. Alle 18 c’è subito Roma-Lazio mentre la sera il Napoli riceve il Milan. Sfide complicate per Juve e Inter domenica: i bianconeri sono ospiti della Samp a Marassi alle 15 mentre l’Inter nel posticipo delle 20.45 affronterà l’Atalanta. Vediamo tutte le probabili formazioni.

roma-lazioSabato ore 18.00
Roma: Di Francesco spera di riuscire a portare in panchina Bruno Peres e Schick mentre Nainggolan resta in dubbio per il problema muscolare accusato in nazionale, ma proverà fino all’ultimo a recuperare. Se il belga non ce la farà, è pronto Pellegrini. Confermati Perotti e Strootman titolari.
Lazio: Strakosha è recuperato. La pausa nazionali ha permesso a Wallace e Felipe Anderson di smaltire definitivamente gli infortuni: sono convocabili da Inzaghi, che per il derby si affiderà alle sue certezze. Leiva e Parolo in mezzo, Savic e Luis Alberto in appoggio a Ciro Immobile, che è uscito affaticato dalla gara con la Nazionale ma ci sarà.
napoli-milanSabato ore 20.45
Napoli: per Sarri si ripropone il problema sull’out di sinistra, dove dovrebbe essere confermato Mario Rui. In mezzo spazio per Allan a fianco di Jorginho e Hamsik. Davanti inamovibili Insigne, Mertens e Callejon.
Milan: Montella ha bisogno di risultati e potrà tornare a contare su Bonaventura, titolare a centrocampo. L’eroe della Svizzera Rodriguez ritorna sull’out di sinistra mentre Bonucci, setto rotto nasale contro la Svezia, stringerà i denti e sarà in campo.
crotone-genoaDomenica ore 12.30
Crotone: partita da 6 punti, Nicola ha tutta la rosa a disposizione al di là dei lungodegenti Kragl e Tumminello. Davanti ballottaggio Trotta-Tonev per affiancare Budimir mentre Pavlovic e Nalini sono in vantaggio su Martella e Rhoden in difesa e a centrocampo.
Genoa: Ballardini al terzo esordio sulla panchina del Grifone. In mezzo si rivede Bertolacci. Titolare Lapadula davanti, supportate da due mezze punte: Rigoni e Taarabt, anche se il marocchino è in dubbio per un forte mal di schiena.
benevento-sassuoloDomenica ore 15.00
Benevento: i campani recuperano D’Alessandro, mentre Costa e Iemmello restano da valutare. Se De Zerbi non li ritenesse pronti largo a Djimsiti e Armenteros.
Sassuolo: Politano è recuperato, giocherà nel tridente con Falcinelli e Ragusa. In mezzo ci sono Sensi e Magnanelli mentre dietro Gazzola è ancora in vantaggio su Lirola.
sampdoria-juventusDomenica ore 15.00
Sampdoria: Giampaolo va verso la conferma dell’11 vittorioso nel derby con il Genoa. Largo a Ferrari e Bereszynski in difesa e Ramirez sulla trequarti, anche se qui c’è il ballottaggio con Caprari.
Juventus: non desta particolare preoccupazione Cuadrado, rientrato a Torino in anticipo dalla Colombia per un’infiammazione all’adduttore sinistro. L’esterno resta in dubbio, così come Mandzukic, non al meglio dopo i playoff vinti con la sua Croazia contro la Grecia. Dovrebbe ritornare Pjanic dal primo minuto, assieme a Buffon e Khedira. Convocabili anche Benatia e Pjaca.
spal-fiorentinaDomenica ore 15.00
Spal: Borriello in vantaggio nel ballottaggio con Antenucci per fare coppia con Paloschi. Oikonomou potrebbe giocare dall’inizio al posto di uno tra Vicari e Costa, non al meglio. Schiattarella ritorna in mediana.
Fiorentina: Pioli perde Badelj, dentro Sanchez. Thereau prova il recupero in extremis così come Laurini. Saponara ritorna a disposizione.

torino-chievoDomenica ore 15.00
Torino: confermatissimi davanti Ljajic, Belotti e Iago Falque. Niang in panchina. Dietro ancora Ansaldi e si dovrebbe rivedere pure Lyanco. In mezzo dubbio tra Obi e Acquah. Bonifazi verso il recupero, così come Barreca.
Chievo: Meggiorini spera di partire dall’inizio a fianco di Inglese. Dietro ballottaggio Dainelli-Tomovic con quest’ultimo in leggero vantaggio. Per il resto Maran conferma tutti i giocatori che hanno fermato il Napoli in casa.
udinese-cagliariDomenica ore 15.00
Udinese: davanti c’è Perica mentre Del Neri ha diversi dubbi negli altri reparti. Dietro Nuytinck rischia la panchina a causa di Adnan: se giocasse l’iracheno sarebbe Samir il secondo centrale. In mezzo ballottaggio Fofana Balic.
Cagliari: Lopez conferma Sau e Pavoletti davanti e recupera Pisacane e Capuano. Padoin dovrebbe ritornare dal primo minuto, in porta spazio a Rafael, anche se Cragno è vicino al rientro.
inter-atalantaDomenica ore 20.45
Inter: tiene banco il caso Icardi, che preoccupa per un’infiammazione al ginocchio ma dovrebbe farcela dal primo. In mezzo Gagliardini ancora preferito a Joao Mario e Brozovic.
Atalanta: se non ce la facesse Ilicic pronto Kurtic sulla trequarti alle spalle di Petagna. Gomez parte dal 1′. Freuler squalificato, dentro De Roon. Si ferma Spinazzola per una lesione muscolare al flessore della gamba destra. Al suo posto Gosens.
verona-bolognaLunedì ore 20.45
Verona: l’Hellas conferma il tridente Cerci-Romulo-Pazzini mentre sono in dubbio Kean e Bessa. Certo del posto Bruno Zuculini in mezzo al campo. Dietro favorito Souprayen al posto di Caracciolo.
Bologna: Donadoni perde Di Francesco per una lesione al legamento collaterale del ginocchio sinistro. Al suo posto largo a Krejci. Pulgar ritorna in regia mentre Donsah è in ballottaggio con Taider per un posto in mediana.
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le più lette

To Top