Calcio

In A 138 mln ai procuratori La Juve in testa, cala l'Inter

I club di Serie A spendono meno per i procuratori: è quanto emerge dal documento sui Compensi dei Procuratori Sportivi per l’anno 2017 in Serie A, pubblicato dalla Figc. Si è passati infatti dai 193 milioni di euro complessivi del 2016 ai 138 del 2017, con un calo di circa il 28%. A fare la parte del leone, chiaramente, ci sono le big: circa 85 dei 138 milioni versati dall’1 gennaio al 31 dicembre 2017 nelle tasche degli agenti di calciatori arrivano infatti da Juventus, Milan, Napoli e Roma.
juve in testa, svolta inter — Anche nel 2017, come era accaduto l’anno precedente, è stata la Juve a spendere più di tutte con 42,3 milioni (contro i 51,8 del 2016); seguono la Roma (22,9 milioni) e il Milan (21 milioni). In controtendenza c’è invece l’Inter, passata dai 23,4 milioni del 2016 (solo la Juve aveva sborsato di più) ai 3 milioni del 2017. La Spal è la società ad aver speso meno in assoluto: 98.750 euro. E i calciatori? Hanno versato complessivamente 10,5 milioni di euro ai procuratori.
le cifre — Questo l’elenco completo dei compensi del 2017, squadra per squadra, pubblicato dalla Figc:
Atalanta: € 7.676.098,33
Benevento: € 1.654.083,61
Bologna: € 2.758.811,75
Cagliari: € 1.175.917,80
Chievo: € 2.790.840,00
Crotone: € 1.347.253,36
Fiorentina: € 2.297.070,00
Genoa: € 5.573.895,70
Inter: € 3.163.450,00
Juventus: € 42.364.516,67
Lazio: € 1.130.608,00
Milan: € 21.024.715,33
Napoli: € 5.278.576,86
Roma: € 22.948.000,00
Sampdoria: € 1.296.422,16
Sassuolo: € 4.074.620,00
Spal: € 98.750,00
Torino: € 8.001.524,08
Udinese: € 1.445.333,44
Verona: € 1.971.271,00
TOTALE: € 138.071.758,09
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le più lette

To Top