Calcio

Inter, toccasana Brozovic Nella Juve non c'è Chiellini

La Serie A torna subito in campo per il turno infrasettimanale. La 33ª giornata parte stasera con Inter-Cagliari, domani alle 18 Benevento-Atalanta e poi alle 20.45 tutto il blocco delle partite. Ecco le ultime dai campi.

inter-cagliariMartedì ore 20.45
Inter: Rientra Brozovic dopo la squalifica e sarà titolare insieme a Gagliardini (torna in panchina Borja Valero). Candreva recupera e sarà con Perisic alle spalle di Icardi. Rafinha in panchina, Cancelo e Santon esterni nel 3-4-2-1. Si rivede Vecino tra i convocati.
Cagliari: A sinistra è ballottaggio tra Lykogiannis e Miangue (favorito). In attacco si va verso la conferma della coppia Sau e Pavoletti. Senza Barella e Miangue, si passa al 3-4-1-2 con Cossu trequartista.
benevento-atalantaMercoledì ore 18.
Benevento: Intoccabile Diabaté in attacco, possibile conferma anche per Iemmello. Restano da valutare le condizioni di Guilherme, molto probabile l’impiego del rientrante D’Alessandro da titolare. A centrocampo potrebbe rifiatare Sandro.
Atalanta: Ilicic e Spinazzola ancora fuori, ancora in dubbio Palomino (condizioni fisiche tutte da valutare). Senza di lui, giocherà Mancini. Fuori causa anche Toloi, squalificato. Piccolo punto interrogativo per il Papu: sabato ha avvertito il solito dolore al retto femorale, ma dovrebbe stringere i denti. Rientra Petagna in ballottaggio con Barrow per una maglia da titolare.
crotone-juventusMercoledì ore 20.45.
Crotone: Zenga potrà contare in difesa su Capuano, che rientra dopo la squalifica, a centrocampo potrebbe tornare titolare Barberis.
Juventus: Come da tradizione, Allegri potrebbe stravolgere la formazione. Staffetta tra i pali che premia Szczesny, in difesa tornano Lichtsteiner, Benatia e Alex Sandro, a riposo Chiellini. A centrocampo si rivede Marchisio, con Bentancur e Matuidi, vista l’assenza di Pjanic. Attacco con Dybala e Douglas Costa a supporto di Higuain.
fiorentina-lazioMercoledì ore 20.45.
Fiorentina: Pioli non avrà a disposizione Thereau, si va quindi verso lo schieramento visto contro la Spal con possibili novità solo in due interpreti: Laurini in difesa si gioca una maglia con Milenkovic, Gil Dias sulla trequarti potrebbe far rifiatare Saponara.
Lazio: La Lazio perde Radu che sarà squalificato dopo l’espulsione rimediata nel derby. Al suo posto giocherà Bastos. Per il resto a Firenze dovrebbe essere confermata la formazione del derby, col solito ballottaggio Luis Alberto-Felipe Anderson (leggermente favorito lo spagnolo) e col possibile avvicendamento Lukaku-Lulic (dentro il belga, fuori il bosniaco che non è al meglio). Immobile non è al meglio, ma dovrebbe partire titolare.
napoli-udineseMercoledì ore 20.45.
Napoli: Non solo Milik. Con Mertens in diffida, mercoledì contro l’Udinese dovrebbe toccare al polacco dal primo minuto in attacco. Chiriches o Tonelli per sostituire lo squalificato Koulibaly, rientra Mario Rui a sinistra. Rog e Zielinski possibili sorprese a centrocampo.
Udinese: Oddo ha qualche problema di formazione. Larsen e Behrami non saranno della partita, mentre il tecnico, pensando al match successivo col Crotone, dovrebbe tenere a riposo De Paul. Dietro Perica agirà così Jankto.
roma-genoaMercoledì ore 20.45.
Roma: Dopo le fatiche della settimana appena conclusa, si prospetta un sensibile turnover per la Roma in vista dell’impegno col Genoa di mercoledì. Dovrebbero partire titolari Florenzi, Gonalons, Pellegrini e Under e – stante l’assenza probabile di Manolas – non è escluso neppure un momentaneo accantonamento del 3-4-2-1 per un ritorno al 4-3-3.
Genoa:Rigoni torna ad essere disponibile dopo la squalifica e Ballardini potrebbe impiegarlo da titolare. In attacco solito ballottaggio Lapadula-Galabinov. Da valutare le condizioni di Spolli in difesa.
sampdoria-bolognaMercoledì ore 20.45.
Sampdoria: Giampaolo dovrebbe rilanciare Linetty dal 1′. Sulla trequarti ballottaggio tra Ramirez e Caprari. In difesa più Regini di Strinic.
Bologna: Si rinnova il ballottaggio in attacco, ma stavolta tra Palacio e Di Francesco, con quest’ultimo che potrebbe partire dal primo minuto. A centrocampo chance per Crisetig e Nagy.
spal-chievoMercoledì ore 20.45.
Spal: Tante incognite per Semplici, alle prese con un’infermeria bella piena. Restano tutte da valutare le condizioni di Costa, Kurtic, Schiattarella, Grassi, Borriello e Mattiello, con quest’ultimo unico che pare poter recuperare.
Chievo: Assente per squalifica Bani, Dainelli è destinato ad avere una maglia da titolare. Sotto osservazione Tomovic, pochi dubbi sulla riconferma della coppia Inglese-Stepinski. Rientra dalla squalifica Giaccherini.
torino-milanMercoledì ore 20.45.
Torino: Sollievo per Mazzarri: nulla di grave per Nkoulou, dopo l’infortunio con il Chievo. Mercoledì sarà il perno della difesa a tre. Ha recuperato Niang (rientro dalla panchina).
Milan: Torna Bonucci dalla squalifica e sarà affiancato da Zapata al posto dell’infortunato Romagnoli. Solito dubbio in attacco: altra chance per Kalinic, che ha deluso ancora, o spazio ad André Silva dal primo minuto? Si va verso la conferma del croato.
verona-sassuoloMercoledì ore 20.45.
Verona: Zuculini non è al massimo della forma, così Pecchia sta ragionando su una staffetta con Valoti. In attacco in quattro (Cerci, Fares, Aarons,Petkovic) per tre maglie. Caracciolo fermato dal giudice sportivo, in difesa tocca a Heurtaux.
Sassuolo: Potrebbe essere la giornata per il rientro di Berardi dal primo minuto in coppia con Politano, anche se Babacar resta favorito. Dubbio Mazzitelli-Cassata. Ancora out Sensi, Magnanelli favorito.
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le più lette

To Top