Moto

Lorenzo non ce la fa Niente GP di Buriram

La notte, ma soprattutto l’esito della lasta fatta all’ospedale di Buriram, hanno espresso il loro verdetto. E così questa mattina alle 9.30, a pochi minuti dall’inizio delle terze libere della MotoGP, Jorge Lorenzo ha ufficializzato quello che già venerdì pomeriggio appariva altamente probabile: niente GP dell Thailandia per il pilota della Ducati, dopo che i raggi effettuati hanno mostrato una fissura nella parte finale del radio destro.
bloccato — “Sembrava tutto troppo bello per essere vero, che non mi fossi fatto nulla nella caduta, invece c’è questa fissura che mi fa molto male e che mi impone di tenere bloccato e a riposo il polso per le prossime due settimane, così da sperare di poter correre a Motegi” ha detto Lorenzo.
fermo a bangkok — Il piede destro fasciato, un grande cerotto a proteggere l’avambraccio destro, ma soprattutto una protezione rigida a bloccargli il polso, Lorenzo in questi giorni resterà a Bangkok (“Non avrebbe senso tornare a Lugano, tanto quello che devo fare è solo riposare”), per poi tentare il rientro in Giappone. “Anche lì sarà dura, peccato perché Motegi è una delle mie piste preferite, ma l’idea di provarci. Correre qui in Thaliandia avrebbe avuto senso solo se fossi stato in testa al Mondiale, così invece sarebbe solo un rischio inutile. Peccato, però, perché prima di cadere stavo progredendo e mi sentivo bene. Se non altro, ho la tranquillità di sapere che non sono caduto per un mio errore ma per un problema tecnico che non si ripeterà più”.
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le più lette

To Top