Calcio

Maggio esce allo scoperto "Puntiamo allo Scudetto"

Sono rimasti appena in undici ad allenarsi a Castel Volturno in questi giorni viste le numerose assenze per le nazionali e gli infortuni di Milik e Ghoulam. Sarri non ha neppure una squadra da poter schierare per provare gli schemi visto che mancano sia attaccanti che centrocampisti mentre sta lavorando sulla linea difensiva con i “superstiti” Rui, Albiol, Tonelli e Maggio.
“INSIGNE MERITA” — Quest’ultimo ha parlato ai microfoni di Kiss Kiss Napoli chiarendo quali sono gli obiettivi del gruppo azzurro: “Lotteremo fino in fondo per lo scudetto, inutile nasconderlo. Ci vogliamo provare e crediamo di potercela giocare con le altre che sono nei piani alti della classifica”. Il pari con il Chievo ha lasciato comunque il Napoli in testa, alla ripresa ci sarà la sfida con il Milan: “Il risultato di Sassuolo ha restituito ai rossoneri un po’ di entusiasmo – ha detto Maggio -, noi però giochiamo in casa e vogliamo vincere”. Subito dopo al San Paolo arriverà lo Shakthar, in Champions il Napoli non può più sbagliare: “Non si può andare sempre a 100 all’ora ed in campo internazionale serve tenere il ritmo alto. Vedremo di superare gli ostacoli che dobbiamo affrontare, certo la qualificazione non dipende più solo da noi”. Maggio è stato per anni un baluardo della Nazionale, ora da spettatore fa un gran tifo per la squadra di Ventura: “Non voglio pensare ad un Mondiale senza l’Italia, sono convinto che strapperemo la qualificazione. Penso che Insigne meriterebbe di essere titolare perché è in una condizione incredibile, però bisogna rispettare le scelte del commissario tecnico”.
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le più lette

To Top