Calcio

Monchi, mani su Marcano Assalto Coric: è più vicino

Archiviata la cena di fine anno in riva al mare con balli, canti e discorsi (Di Francesco ha ringraziato la squadra e ribadito come questo anno debba essere per tutti un punto di partenza), la Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria e subito il tecnico ha dovuto fare i conti con l’ennesimo infortunio: rischia di saltare l’ultima della stagione contro il Sassuolo per una forte contusione al costato. Domani farà gli accertamenti, intanto oggi è stato annullato l’evento che lo vedeva protagonista per la presentazione della nuova maglia. Non è stato annullato, invece, l’incontro al Bambin Gesù tra Malagò, Simone Inzaghi e lo stesso Di Francesco: i due tecnici hanno fatto visita ai bimbi ricoverati e poi si sono misurati la pressione, quasi identica.
nuovo arrivo? — Il tecnico della Roma ha riso e scherzato, mentre a Trigoria i dirigenti lavoravano sull’aumento di capitale (varato da 115 milioni) e sul mercato. Durante il viaggio in Portogallo di due settimane fa, Monchi e Balzaretti hanno formulato a Marcano del Porto un’offerta per un contratto triennale da 2 milioni a stagione più premi. Spagnolo, difensore centrale mancino, arriverebbe a parametro zero e potrebbe essere a Roma già la settimana prossima per le visite. Condizionale d’obbligo, però, perché Marcano ha altre offerte e ha chiesto a Trigoria qualche giorno di tempo per poter decidere. Monchi è fiducioso, convinto che abbia tutte le caratteristiche per sostituire Moreno, andato via a gennaio, e giocarsi le sue carte con Juan Jesus, l’altro difensore centrale di piede sinistro della rosa. Sempre più vicino, infine, Ante Coric, centrocampista offensivo di 21 anni della Dinamo Zagabria. Costerà circa 7 milioni più bonus.
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le più lette

To Top