Calcio

Presidenza Lega Serie A Malagò candida Miccichè

Gaetano Micciché, presidente di Banca Imi, del gruppo Intesa Sanpaolo, è il profilo indicato dal commissario della Lega Serie A, Giovanni Malagò, ai club come candidato ideale per la presidenza della Lega. “Non ho sentito nessuno avverso a mia proposta. È una mia idea, del tutto personale di cui devo parlare ancora con il diretto interessato – ha detto Malagò dopo la riunione informale con i 20 club -. Micciché è un uomo di sport, molto appassionato, competente, un uomo di relazioni, di sistema, molto stimato”.
obiettivo 19 marzo — “Non ho intenzione di convocare un’assemblea fino a quando non c’è la certezza di trovare una soluzione per quanto riguarda lo statuto e la governance”, ha aggiunto Malagò. “Ci sarà nuova assemblea informale il 5 marzo alle ore 15 con l’obiettivo di convocare una assemblea vera e propria per lunedì 19 marzo”. E alla domanda se già in quella data si potrebbe arrivare all’elezione della nuova governance della Lega, Malagò ha risposto: “L’obiettivo è quello. C’è una abbondante condivisione sui ragionamenti. Poi può essere che si fa e si disfà la tela, ma ho trovato un clima di coesione”. Per Malagò questa vicenda “si deve concludere senza fazioni, senza vincitori e vinti”.
una donna consigliere — Il commissario della Lega ha anche proposto una donna come consigliere indipendente: “Sarebbe bello individuare una donna di sport, capace”, ha spiegato al termine dell’incontro. L’alternativa sarebbe “un rappresentante della categoria giocatori o allenatori, ma un uomo laico rispetto alle società”.
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le più lette

To Top